I sistemi di refrigerazione tradizionali possono costare più di 6.000 € con sistema di refrigerazione e pannello di controllo elettrico (o centralina termostatica).

Questi sistemi tradizionali utilizzano un approccio al raffreddamento di tipo “cold shock”: molto refrigerante (dannoso per l’ambiente), un motore di grandi dimensioni, un’ampia superficie e ventole multiple (che possono rappresentare fino al 60% del costo totale dell’elettricità).

In primo luogo, perché sono limitati elettronicamente in modo da non poter scendere al di sotto dei 18-20 °C. In secondo luogo, perché sono limitati elettronicamente in modo da non poter scendere al di sotto dei 18-20 °C. Con un po’ di coraggio e di abilità elettrica, è possibile tagliare, saldare e bypassare i comandi dell’aria per abbassarla.

Funzionerà meglio, ma ancora non molto bene, poiché la capacità di utilizzare la potenza di raffreddamento diminuisce drasticamente man mano che ci si avvicina ai 20 °C.

La tecnologia brevettata di CoolBot controlla in modo intelligente il vostro condizionatore d’aria, in modo da sfruttare la sua potenza di raffreddamento e mantenere le temperature entro 2°C – 5°C, senza congelare la batteria dell’unità interna.

Il CoolBot utilizza sensori multipli, un elemento riscaldante e un microcontrollore programmato per dirigere il compressore del condizionatore d’aria in modo da raffreddare la stanza a 2°C senza congelare.

Inoltre, la nostra innovativa interfaccia che collega il controller CoolBot al vostro condizionatore d’aria consente un’installazione di 5 minuti senza alcuna competenza, assemblaggio elettrico, taglio, saldatura, ecc.

Il CoolBot non è in grado di sfruttare al 100% i kilowatt di potenza offerti dal vostro condizionatore d’aria, quindi è necessario acquistare un condizionatore con una potenza superiore ai kilowatt che un’unità commerciale o industriale fornirebbe per raffreddare l’area desiderata.

Tuttavia, il prezzo di un condizionatore d’aria più grande e di un CoolBot è solo una frazione del costo di un compressore tradizionale per una cella frigorifera, con un notevole risparmio sull’investimento dell’attrezzatura di refrigerazione per l’installazione.

Soprattutto, quando il condizionatore d’aria è prossimo al congelamento o quando la stanza raggiunge la temperatura impostata, il CoolBot è programmato per spegnere il compressore del condizionatore d’aria, in modo da non pagare per l’elettricità che non si usa! In questo modo si risparmia sulla bolletta elettrica mensile e si aiuta l’ambiente.

Se avete dimensionato correttamente il vostro condizionatore d’aria seguendo le nostre raccomandazioni e se avete isolato bene la vostra cella frigorifera, non avrete problemi a mantenere l’ambiente fresco come desiderate.

https://www.youtube.com/watch?v=mlLFvND9KYI&feature=emb_logo&ab_channel=CoolBot