COOLBOT PER FIORI

Puoi costruire una cella frigorifera economica per i fiori con un Coolbot e un condizionatore d’aria standard. Se preferisci, puoi realizzare tu stesso una copertura, tenendo conto dell’isolamento e dell’impermeabilità della copertura.

Utilizzando il nostro sistema risparmierai molto denaro sull’installazione iniziale e sulle successive bollette mensili dell’energia elettrica. Inoltre, richiedendo così poca manutenzione, risparmierai interventi e costi di manutenzione da parte di tecnici specializzati rispetto ai tradizionali sistemi di refrigerazione.

Che si tratti di conservare i fiori raccolti da un’azienda di fiori ornamentali o da un fioraio, Coolbot è la scelta perfetta.

CONSIGLI PER LA COSTRUZIONE

Oltre alla nostra guida generale alla costruzione e alla guida alla scelta dell’aria condizionata , ecco alcuni suggerimenti su come utilizzare al meglio il sistema Coolbot con i tuoi fiori:

VELOCITÀ DELLA VENTOLA

In genere consigliamo sempre di utilizzare la ventola del climatizzatore alla massima potenza. Tuttavia, l’eccesso di flusso d’aria e l’incidenza sui fiori possono seccarli.

La maggior parte dei nostri clienti fioristi riscontra già un miglioramento significativo nella qualità dei propri fiori poiché, sostanzialmente, con il sistema Coolbot e un condizionatore d’aria, applichiamo al fiore un flusso d’aria inferiore rispetto a un sistema di refrigerazione tradizionale.

Tuttavia, per ridurre ulteriormente il flusso d’aria, è possibile aumentare le dimensioni del condizionatore selezionato e impostare una velocità della ventola bassa.

VETRINE ESPOSITIVE

Siamo chiari che il modo migliore per esporre i tuoi bellissimi fiori e bouquet all’interno della camera è attraverso le vetrine. Ma questi non sono i migliori per mantenere l’aria fredda.

È necessario che il vetro abbia un valore di isolamento R -25 (misurazione standard del valore di isolamento) per un raffreddamento efficiente e il vetro isolante non supera quasi mai R-1,8 !!!

Sebbene il vetro abbia un bell’aspetto, è un punto debole nell’isolamento del tuo armadio refrigerato.

Bisogna tenere presente che per mantenere la temperatura in una teca di vetro è necessario almeno raddoppiare la potenza dell’aria condizionata necessaria.

Se hai dubbi o domande, non esitare a contattarci utilizzando il nostro modulo di contatto e saremo felici di aiutarti.

COLLOCAZIONE DELL’UNITÀ ARIA

Consigliamo che l’uscita dell’aria sia almeno all’altezza degli occhi per evitare che il flusso soffi direttamente sui fiori perché potrebbe seccarli.

ORGANIZZAZIONE

Una cella frigorifera ben organizzata è una stanza più produttiva.

Le migliori configurazioni di fotocamere per fioristi che abbiamo visto utilizzano una combinazione di ripiani in filo metallico e secchi non tossici per alimenti per mantenere i fiori organizzati.

RICEVI ALLARMI DI TEMPERATURA TRAMITE Wi-Fi

Un’improvvisa interruzione di corrente, aumento o diminuzione della temperatura interna della camera, guasto di uno dei sensori, ecc. verranno ricevuti via e-mail come allarme, evitando così la perdita improvvisa del prodotto immagazzinato.

Avrai l’impianto monitorato in ogni momento, potendo modificare la temperatura impostata, gli intervalli di temperatura minima e massima per gli allarmi e vedere la temperatura in tempo reale, oltre a un grafico con lo storico della temperatura degli ultimi 30 giorni.

Puoi fare tutto questo da qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet (cellulare, tablet, PC,…) in modo completamente gratuito.

UMIDITÀ ALL’INTERNO DELLA CAMERA

Spesso ci viene chiesto: questo farà seccare i miei fiori?

Assolutamente no. Avrai esattamente l’umidità giusta per i fiori.

L’umidità in una cella frigorifera Coolbot è esattamente la stessa di un frigorifero tradizionale.

Se si desidera aumentare il livello di umidità, è possibile scegliere un’aria più potente di quella necessaria nella tabella di selezione del condizionatore. Sovradimensionando il climatizzatore rispetto alle nostre normali raccomandazioni, la maggiore superficie della batteria di raffreddamento consente, a bassa velocità, che il coefficiente di trasmissione caldo/freddo tra l’aria ambiente e il refrigerante rispetto alla portata d’aria sia compensato.

Alcuni clienti chiedono se possono mettere degli umidificatori nelle loro camere. Certo che lo fai, ma non è necessario. Normalmente ci sono già dei secchi d’acqua per mantenere i fiori e il livello di umidità è mantenuto alto. L’umidità eccessiva causata da un umidificatore potrebbe favorire la crescita di muffe e batteri nella camera. Dovresti semplicemente evitare di mettere i fiori più delicati fuori dal flusso d’aria diretto o spruzzarli con acqua nebulizzata una volta al giorno.

ETILENE E SUOI ​​EFFETTI

L’etilene è una sostanza chimica prodotta da alcuni fiori recisi. Può causare danni come la senescenza rapida (deterioramento con l’età) e l’abscissione (nota anche come rottura, dove la pianta perde petali, foglie, ecc.). Alcuni fiori sono più sensibili di altri a questi effetti.

Mantenendo la camera refrigerata riduciamo la produzione di etilene e la sensibilità delle piante a questa sostanza.

Anche la ventilazione può aiutare a ridurre l’etilene, ma riteniamo che non sia necessario installare una ventilazione interna aggiuntiva, poiché abbiamo un notevole ricambio d’aria attraverso l’apertura e la chiusura della porta della camera.